Avvio delle certificazioni VIVAIFIORI


Il giorno 20 febbraio 2019 alle ore 13:00 presso lo Stand K34 Padiglione 12 del MIPAAFT – Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, in occasione della fiera di settore Myplant & Garden di Milano Rho, si terrà la conferenza stampa per l’avvio delle certificazioni VivaiFiori con la firma dei contratti con l’Ente terzo di certificazione Certiquality.

 

Parteciperanno:

  • On. Franco Manzato, Sottosegretario di Stato MIPAAFT con delega al Florovivaismo
  • Alberto Manzo, Coordinatore Tavolo tecnico del settore florovivaistico MIPAAFT
  • Gianpietro D’Adda, Presidente Consorzio Myplant & Garden
  • Roberto Magni, Presidente Associazione Nazionale di tutela del Marchio VivaiFiori
  • Isabella D’Adda, ente terzo di certificazione Certiquality

Interverranno, oltre ai rappresentanti delle tre Organizzazioni firmatarie del contratto ANVE – Associazione Nazionale Vivaisti Esportatori, DIFLOAL – Distretto Florovivaistico Alto Lombardo e FLORVENETO, anche i consiglieri dell’ Associazione Nazionale di Tutela del Marchio VIVAIFIORI.

 

Note:

VivaiFiori è una certificazione volontaria composta da un Disciplinare di qualità di processo produttivo e da un Marchio registrato che viene rilasciato alle Organizzazioni Florovivaistiche di produttori del settore e alle aziende aderenti, dichiarate conformi da un Ente terzo di certificazione.

VivaiFiori, oggi di proprietà dell’ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI TUTELA DEL MARCHIO VIVAIFIORI, è nato in seno al Piano di Settore e dall’attività del Tavolo di Filiera Florovivaistico del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari, Forestali e del Turismo ed è stato reso operativo da un’idea progettuale condivisa tra MIPAAFT e ISMEA.

Per gli aderenti esistono vantaggi di tipo pratico ed economico. Il disciplinare è stato elaborato per renderlo paragonabile alle performance di altri sistemi di certificazione di processo già noti a livello europeo, mantenendo però la prerogativa di possedere requisiti di accessibilità adatti alla gran parte delle aziende italiane; quanto detto vale anche per i costi: infatti il calcolo per l’accesso e per la certificazione è stabilito sulla base della radice quadrata dei partecipanti rendendolo dunque altamente competitivo in funzione del numero complessivo degli aderenti.

L’Associazione di Tutele gestisce il Marchio, sostiene e favorisce le azioni utili allo sviluppo dello stesso e, tra le sue finalità statutarie, ha quelle di riunire, rappresentare, assistere e tutelare a livello nazionale ed internazionale gli imprenditori agricoli florovivaisti che adottano il disciplinare e utilizzano il Marchio, assicurare i rapporti con l’Ente di certificazione, promuovere il Marchio e le aziende aderenti, assicurare ogni possibile assistenza al fine di stimolare l’adesione, fornire servizi informativi e di consulenza ai soci sugli aspetti legati al disciplinare e sulle opportunità derivanti. 

 Associazione Nazionale di Tutela del Marchio VivaiFiori

Via Birmania, 81

Roma

www.vivaifiori.com
segreteria@vivaifiori.it
vf@pec.vivaifiori.com