Dopo la vittoria della città di Beringen (Belgio) nel 2020, è Nantes in Francia a vincere la seconda edizione dell’European Green Cities Award, organizzato dall’European Nurserystock Association (ENA) all’interno del progetto “Green Cities Europe“.

Le Jardin Extraordinaire, da vecchia cava a parco lussureggiante.

Le Jardin extraordinaire o anche noto come “101° giardino di Nantes” è diventato una vera e propria attrazione grazie alla grande opera di riqualificazione effettuata sul terreno di una cava dismessa. Grazie all’utilizzo sapiente di differenti essenze tra cui felci arboree, edere secolari e banani l’ex cava di pietra di Miséry è stata infatti trasformata in giardino dai toni esotici e ricco di colori, adatto al microclima presente nel luogo. Inoltre, una passeggiata con sette scorci mozzafiato collega il parco al vivace quartiere Chantenay di Nantes.

Il progetto verde “Le Jardin Extraordinaire” ha partecipato al concorso di quest’anno con altri 12 progetti provenienti da Belgio, Bulgaria, Danimarca, Germania, Grecia, Ungheria, Irlanda, Italia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo e Svezia.

Per L’Italia candidato lo splendido parco City Life grazie ad ANVE, partner italiano del progetto e con la collaborazione del Direttore della rivista internazionale TOPSCAPE Paysage, Novella Cappelletti, nonché giudice italiano del premio europeo.

Durante la cerimonia di premiazione di particolare rilievo la presenza dei parlamentari europei Norbert Lins Presidente della commissione per l’agricoltura e lo sviluppo rurale e César Luena, vicepresidente della commissione ENVI, che si sono resi ambasciatori del progetto Green Cities esprimendo il valore di città europee più verdi come parte significativa della strategia europea per la biodiversità.

Henk Raaijmakers, Presidente ENA. “Il progetto Green Cities è IL luogo dove imparare e sperimentare cosa può fare il verde nella tua città. Un ambiente verde è necessario per una comunità vitale e sana. Alberi e piante contribuiscono sostanzialmente per ridurre lo stress da calore, l’inquinamento atmosferico, le inondazioni e la mancanza di biodiversità dentro e fuori la città.”

Scopri di più sul progetto e sul premio Green Cities su https://thegreencities.eu/.

 

Registrazione della conferenza  https://www.youtube.com/watch?v=6K_BU8k3d6w