Evento Anthosart organizzato da ENEA E MIPAAF

Il 14 novembre 2016 si è tenuto un importante incontro volto alla creazione di network che possano divulgare nelle comunità civili, istituzionali, scientifiche e produttive tutti gli aspetti legati all’immensa varietà botanica presente nella flora spontanea italiana e la valorizzazione che questa flora può avere nella realizzazione delle opera a verde e dunque in tutta la filiera florovivaistica.

Organizzatori dell’evento la rinomata ENEA – Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile e il MIPAAF – Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali.

ENEA ha invitato ANVE e molteplici soggetti per comprendere le necessità e le richieste del settore in termini di produzione e conoscenza delle specie spontanee nazionali.

Molti gli argomenti di riflessione che hanno determinato, in termini di innovazione varietale, un grande interesse per queste specie vegetali; sono emersi anche alcuni limiti legati ai mercati internazionali che spesso richiedono varietà non presenti nella flora italiana. Un punto di convergenza è stato quello relativo alle attività di sensibilizzazione da attivare per comunicare la bellezza e l’importanza di questo immenso tesoro di biodiversità.

I presenti hanno accolto con partecipazione le proposte di ENEA affinché si possano sviluppare reti di portatori di interesse per la divulgazione mediatica della flora spontanea e per  l’utilizzo innovativo di tali piante nella progettazione delle opere a verde.

Platea evento Anthosart