Sul sito del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali è stato pubblicato il documento relativo ai risultati del monitoraggio 2017 di tutte le aree indenni italiane dal batterio Xylella fastidiosa.

Il monitoraggio viene effettuato seguendo rigidi standard ufficiali e riconosciuti a livello internazionale.

Proprio per determinare con certezza le aree indenni, in Italia sono stati effettuati monitoraggi e campionamenti molto consistenti e superiori a quelli registrati in altri paesi europei a conferma della salute delle produzioni florovivaistiche nazionali.

Per questo è stato determinato che il numero di piante risultate infette è pari a zero confermando l’indennità del territorio nazionale (ad eccezione della zona di contenimento).

Al seguente link è possibile prendere visione del monitoraggio totale nazionale e delle ripartizioni regionali.

http://www.phytoweb.it/default.aspx?c=38&s=41&l=it